ITALIANO

DANIA ZANOTTO

Nata il 4 Maggio 1975 a Treviso.
Diplomata in Pittura nel 1998 all’Accademia di Belle Arti di Venezia, dove ha conseguito nel 2011 il Diploma di secondo livello in Arti Visive e Discipline dello Spettacolo.
Docente di discipline pittoriche, vive e lavora a Brescia.

PREMI

2010 Selezione Artslive 2010, a cura di Carolina Lio, esposizioni presso: Galleria Yvonne Artecontemporanea, Vicenza e XX.912.Fabrika, Piombino Dese (Padova).

2008 Primo Premio, Premio Internazionale Arte Laguna/ terza edizione, sezione Scultura, a cura di Igor Zanti, Fondazione Benetton Studi e Ricerche, Spazi Bomben per la Cultura, Treviso.

2007 Selezione Premio d’Arte Donato Frisia/ V edizione, a cura di Sara Fontana, Palazzo Prinetti, Merate (Lecco).

2006 Selezione Premio Aletti, Art Verona/ l’Arte e i suoi percorsi, Verona.

2003 Selezione IV Premio Cairo Communication/Giovane figurazione, a cura di Maurizio Sciaccaluga, Palazzo della Permanente, Milano.

PERSONALI

2014 I giardini della Scultura 3 (bipersonale con Albano Seguri), a cura di MAC (Associazione Mantova Arte Contemporanea), Centro Culturale Baratta, Mantova.

2014 Vestite d’Armonia, a cura di Anna Caterina Bellati, Grande Albergo Ausonia & Hungaria, Lido di Venezia.

2014 Anima Muliebre/abiti-scultura, a cura di Anna Caterina Bellati, Chiostro dei Cappuccini, Chiavenna (Sondrio).

2010 Vie di Fuga/Senza Confini, a cura di Carolina Lio e Yvonne Pugliese, Galleria Yvonne Artecontemporanea, Vicenza.

2009 Aria (bipersonale con Toyomi Nara), a cura di Carolina Lio, Galleria Yvonne Artecontemporanea, Vicenza.

2008 Art Prize 2008. La Sfida di Aracne, a cura di Igor Zanti, Brolo, Mogliano Veneto (Treviso).

2008 Phada Murgania, Tributo all’Occidente e al Medio Oriente/ preghiera al petrolio, a cura di Carlo Sala, Ex Chiesetta S. Antonio, Badoere (Treviso).

2007 Storia, immaginazione, verità e leggenda, a cura di Carlo Sala, Galleria Polin Contemporanea, Treviso.

2006 Dania Zanotto, a cura di Maurizio Sciaccaluga, Galleria Santa Marta, Milano.

1999 Dania Zanotto, a cura di Agostino Morandin, Palazzo del Podestà, Treviso.

COLLETTIVE

2014
Liberepersonelibere, Esposizione Internazionale di Sculture, Installazioni e Dipinti, a cura di Anna Caterina Bellati, Scoletta della Bragora, Campo Bandiera e Moro, Venezia.
Biennale d’Arte Contemporanea Imprimatur, terza edizione, a cura di Vincenzo Denti e Donato Novellini, Chiesa Castello, San Martino dall’Argine (Mantova).
Il Vuoto e le Forme 2014, 4. Esposizione Internazionale di Sculture, Installazioni e Dipinti/ Venice mon amour, a cura di Anna Caterina Bellati, Palazzo Pestalozzi, Piazza Bertacchi, Palazzo Pretorio, ex Convento dei Cappuccini, Chiavenna (Sondrio).
Affordable Art Fair, Superstudio Più, Galleria Yvonne Artecontemporanea, Milano.

2013
Selection 2014, a cura di Yvonne Pugliese, Fabbrica Saccardo, Vicenza.
Luce sul Mare, a cura di Anna Caterina Bellati in collaborazione con Martina Rossi, Porto Mirabello, La Spezia.

2012
O si è un’opera d’arte o la si indossa, a cura di Yvonne Pugliese, Galleria Yvonne Artecontemporanea, Vicenza.
Mostra pop-up, a cura di Yvonne Pugliese, Villa Canal, Grumolo delle Abbadesse, Vicenza.

2011
Un’idea di Mare/ Esposizione Internazionale di Sculture, Installazioni e Dipinti, a cura di Anna Caterina Bellati e Fabio Trincardi, Caserma Cornoldi, Venezia.
Bride, A Portable Royal Palace, Four Events for Caterina Cornaro, Venezia-Asolo-Larnaka 2010-2011, a cura di Gloria Vallese, Forte Turco, Larnaka (Cipro).
Selection 2012, a cura di Yvonne Pugliese, Galleria Yvonne Artecontemporanea, Vicenza.
Donna e Musa, a cura di Christine Polin, Casa dei Carraresi, Treviso.

2010
In-Chartis Mevanie, a cura di Carlo Sala e Franco Troiani, Museo Civico di Bevagna (Perugia).
Once I lived here, La reggia portatile, a cura di Gloria Vallese e Carlo Sala, Museo Civico di Asolo (Treviso).
Living/Leaving, La reggia portatile, a cura di Gloria Vallese, Associazione Nuova Icona, Oratorio di San Ludovico, Venezia.
Liquida Preview/festival d’arte contemporanea, a cura di Carlo Sala, Museo di Santa Caterina, Treviso.
Dis-abitare: per una riflessione sui luoghi, a cura di Carlo Sala, Ex area commerciale, Fonte (Treviso).
Please me fashion, fluttuazioni fra Arte e Moda, a cura di Isabella Falbo, Ferruccio Piromani, Roberto Roda, Palazzo Ducale, Sabbioneta (Mantova).
Ricognizione sulla nuova Arte in Veneto, a cura di Carolina Lio, Studio Bazzini, Milano.
Save Ours Skiers, a cura di Viviana Siviero, Galleria De Faveri Arte Contemporanea, Feltre (Belluno).
Suspense, a cura di Carolina Lio, Fondazione Bevilacqua La Masa, Palazzetto Tito, Venezia.

2009
Art for l’Aquila, a cura di Magdalena Rutkowska e Blandine Martin, Scuola del Vetro Abate
Zanetti, Murano (Venezia).
The Cream Society, a cura di Gloria Vallese e Carlo Sala, Fondazione la Fornace dell’Innovazione, Asolo (Treviso).
Degli uomini selvaggi e d’altre forasticherie, a cura di Viviana Siviero, Lab 610 XL e De Faveri Arte Contemporanea, Servo di Sovramonte (Belluno).
Cream in Paradise, a cura di Gloria Vallese, Paradiso, Giardini della Biennale, Venezia.
Facciamo quadrato, a cura di Roberto Pozzobon, Accademia di Belle Arti, Venezia.
L’anima del suono, a cura di Antonio Costanzo, Maria Luisa Trevisan, Myriam Zerbi, Pardes, Mirano (Venezia).
La traccia dell’arte a Villa Carcina, a cura di Silvia Iacobelli e Maddalena Penocchio, Villa Glisenti, Villa Carcina (Brescia).

2008
Animali Fantastici, a cura di Chiara Casarin e Roberto Zamberlan, Museo di Santa Caterina,Treviso.
Il Vuoto e le Forme, I Esposizione Internazionale di Sculture, Installazioni e Dipinti, a cura di Anna Caterina Bellati, ex Convento dei Cappuccini, Chiavenna (Sondrio).
Open XI. Esposizione Internazionale di Sculture ed Installazioni/ CREAM on Madness e Straitjackets, a cura di Paolo De Grandis e Gloria Vallese, Isola di San Servolo, Venezia.
Ergo Iperbolico, a cura di Luciano Ghersi, Mya Lurgo Gallery, Lugano.
Á travers l’immateriel-Omaggio a Yves Klein, a cura di Anna Caterina Bellati, Mya Lurgo Gallery, Lugano.
Biennale Italia, a cura di Angelo Calabrese, Francesco Elisei, Sara Costa, Paolo Feroce, Belvedere di San Leucio, Caserta.
Fiera Internazionale d’Arte, Palazzo dei Congressi, Roma.
Collettiva, a cura di Christine Polin, Galleria Polin Contemporanea, Treviso.

2007
Sculture e Sculture, a cura di Carlo Sala, Palazzo del Turismo, Jesolo (Venezia).
Collettiva Spring Summer 2007, a cura di Zaira Beretta e Igor Zanti, Galleria Zaion, Biella.
Sculture, a cura di Christine Polin, Galleria Polin Contemporanea, Treviso.

2006
L’altro sguardo/ Visioni al femminile, a cura di Silvia Caprari, Commenda di Pré, Genova.
Tempo per guardare le stelle, a cura di Vanda Sabatino, Villa Glisenti, Villa Carcina (Brescia).
V Biennale d’arte Postumia Giovani/ Camerae pictae, a cura di Paola Artoni e Antonella Gandini, Museo d’Arte Moderna e Contemporanea, Gazoldo degli Ippoliti (Mantova).
Open 2006/ 9. Esposizione Internazionale di sculture ed installazioni, a cura di Paolo De Grandis, Lido di Venezia.
PortArte06/Ombre. Riflessi di contemporaneo, a cura di Sandra Nava, Porta S. Agostino, Bergamo.
Tangenze arte/moda, a cura di Gloria Vallese, Villa Vecelli Cavriani, Mozzecane (Verona).

2005
Atelier aperti/Work in progress, a cura di Gloria Vallese e Paolo De Grandis, con il patrocinio della Biennale di Venezia, Fondaco Marcello, Venezia.
Atelier aperti/Dancing with the elements, a cura di Gloria Vallese, Centro Direzionale E33, S. Martino Buon Albergo (Verona).
Tra donne… , a cura di Vanda Sabatino, Villa Glisenti, Villa Carcina (Brescia).
Atelier aperti/Skin & feathers, evento nell’ambito della 51.ma Biennale di Arti Visive, a cura di Gloria Vallese, Aula Magna dell’Accademia di Belle Arti, Venezia.
10 ragazze per me/pittura, scultura, grafica, installazioni + gioielli & poesia, a cura di Anna Caterina Bellati, Palazzo Pretorio, Chiavenna (Sondrio).
Frammenti cosmici, a cura di Pia Ferrari, Associazione Artisti Bresciani, Brescia.

2004
Io mi chiamo Eva, a cura di Maria Chiara Valacchi, Galleria Spirale Arte, Pietrasanta (Lucca).
Medioevo prossimo venturo, a cura di Maurizio Sciaccaluga, Palazzo Pretorio, Certaldo (Firenze).
Sei come 6, a cura di Anna Caterina Bellati, Palazzo Pretorio, Chiavenna (Sondrio).

2003
S8 pressione, a cura di Maurizio Sciaccaluga, Galleria Guidi & Schoen, Genova.
2002
Survive – L’arte salverà il mondo?, a cura di Luigi Bozza e Massimo De Bortoli, Centro Officina Culturale, Latisana (Udine).

2001
Quotidiana 01, a cura di Virginia Baradel, Guido Bartorelli, Stefania Schiavon, Museo Civico del Santo, Padova.
Lampi Grevi, a cura di Francesco Tedeschi e Fabio Paris Art Gallery, Villa Glisenti, Villa Carcina (Brescia).
Markers, an outdoor banner event for Venice Biennale 2001, evento nell’ambito della 49.ma Biennale di Arti Visive, a cura di Riccardo Caldura, Cattedrale ex convento S. Maria Ausiliatrice, Venezia.

2000
84.ma Collettiva della Fondazione Bevilacqua La Masa, a cura di Riccardo Caldura, Galleria Bevilacqua La Masa, Venezia.
Totemic Circle, installazione artistica in occasione della Festa europea della Musica, Campo S. Angelo, Venezia.

Comments are closed.